TARI

DOVE RIVOLGERSI

Ufficio Master srl
sede via Simon Musico (ex scuola media "Alfieri")
telefono  0585 883652
mail tari@mastermassa.it


Misure anti Covid-19

Master S.r.l. e il Comune di Massa comunica che è possibile accedere agli sportelli solo previo appuntamento telefonico e qualora impossibilitati a comunicare con sistemi telematici, utilizzando esclusivamente l'ingresso di Via Simon Musico.

Gli accessi sono contingentati .Ogni contribuente non potrà permanere presso gli uffici per più di 20 minuti e per accedere occorre indossare la mascherina, igienizzarsi le mani e rispettare la distanza interpersonale di 1,80 metri. Sarà, inoltre, rilevata la temperatura corporea.

In ottemperanza alle disposizioni normative previste per contrastare l'emergenza da Covid-19, si invita tutta la cittadinanza per l'istruzione delle varie pratiche o per la richiesta di informazioni ad utilizzare gli strumenti telematici quali mail, pec, fax, telefono.

***********************************************************

PROFESSIONISTI
Per la gestione delle pratiche inerenti gli avvisi di accertamento TARI, Master srl ha attivato uno sportello riservato agli studi professionali, ai CAF, alle associazioni di categoria a cui si accede su prenotazione inviando una mail a tari.professionisti@mastermassa.it I professionisti dovranno presentarsi muniti di delega sottoscritta dai contribuenti rappresentati, unitamente alla copia di un documento di identità.
 

***********************************************************
 

Il tributo TARI è stato istituito in tutti i Comuni del territorio nazionale a decorrere dal 1° gennaio 2014 dall’art. 1 comma 639 Legge 27 dicembre 2013, n. 147, ed opera essenzialmente in regime di continuità con la soppressa TARES. La Tassa è destinata a coprire tutti i costi di gestione dei rifiuti urbani a finanziare i costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento (raccolta, trasporto, recupero, riciclo, riutilizzo, trattamento e smaltimento dei rifiuti, compresa la pulizia delle strade).


CHE COS’E’ LA TARI
Il tributo è corrisposto in base a tariffa annua, commisurato alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie, in relazione agli usi e alla tipologia delle attività svolte. Le utenze, e conseguentemente le tariffe, si dividono in:

  • domestiche
  • non domestiche

Per entrambe le categorie la tariffa si compone di due quote:

  • quota fissa determinata in relazione alle componenti essenziali del costo del servizio di gestione di rifiuti (costi amministrativi, investimenti e relativi ammortamenti);
  • quota variabile rapportata alle quantità dei rifiuti prodotti.

Al tributo si devono aggiungere il tributo provinciale nella misura del 5% dovuto per l'esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed igiene ambientale, come previsto dalla Delibera della Giunta Provinciale di Massa-Carrara n. 46 del 21/03/2013, ai sensi art. 19 del D. Lgs. n. 504/1992.



CHI DEVE PAGARE LA TARI
Il tributo è dovuto da chiunque possieda, occupi o detenga, a qualsiasi titolo, locali o aree scoperte (queste ultime solo per utenze non domestiche) a qualunque uso adibite, suscettibili di produrre rifiuti urbani. Per l'anno 2021 si considerano le superfici già dichiarate o accertate ai fini della Tarsu/Tares e Tari; in ogni caso il contribuente è tenuto a presentare la dichiarazione di variazione TARI:
•    se le superfici già dichiarate o accertate ai fini del soppresso prelievo abbiano subito variazioni da cui consegue un diverso ammontare del tributo dovuto
•    se l'utenza risulta ancora intestata ad un soggetto deceduto o ad una ditta che ha variato la propria denominazione.


DA QUANDO DEVE ESSERE PAGATA LA TARI
La TARI va pagata dal giorno in cui ha inizio il possesso o la detenzione dei locali o delle aree, fino al giorno in cui termina l’utilizzo.
Questo significa, ad esempio, che se si possiede un immobile da meno di un anno, si paga la TARI solo per i mesi di possesso. Per gli anni antecedenti il 2014 continueranno ad applicarsi le precedenti discipline TARSU (D. Lgs. 507/1993) e TARES (D. Lgs. 201/2011).


CHI E COME PRESENTARE LA DICHIARAZIONE
I soggetti che occupano/detengono o possiedono locali od aree soggette al Tributo devono dichiarare:

  • l’inizio, la variazione o la cessazione dell’occupazione/detenzione o possesso;
  • la sussistenza delle condizioni per ottenere agevolazioni o riduzioni;
  • il modificarsi o il venir meno delle condizioni per beneficiare di agevolazioni o riduzioni.

La dichiarazione deve essere presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo al verificarsi dell’evento, utilizzando gli appositi moduli scaricabili direttamente da questa pagina e può essere consegnata, allegando un documento di identità, in uno dei seguenti modi:

  • direttamente o a mezzo posta con raccomandata a/r o a mezzo fax
  • tramite posta elettronica: tari@mastermassa.it
  • tramite Posta Elettronica Certificata (PEC): comune.massa@postacert.toscana.it

La dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi, a condizione che non si verifichino modificazioni dei dati dichiarati da cui consegua un diverso ammontare del tributo.

 

QUANDO E COME SI PAGA
A seguito della modifica dell’art. 13 del decreto legge n. 201/2011, è stato previsto al comma 15 ter che le rate con scadenza fissata prima del 1° dicembre sono calcolate sulla base delle tariffe applicabili l’anno precedente, mentre i versamenti con scadenza fissata in data successiva al 1° dicembre devono essere effettuati sulla base delle tariffe deliberate per l’anno di riferimento, a saldo della tassa dovuta per l’intero anno, con eventuale conguaglio su quanto già versato.

Con Delibera del Consiglio Comunale n. 44 del 16/02/2021 sono state aggiornate le scadenze per l’anno 2021 e successivi con la seguente cadenza:

  • 31 maggio  1° rata acconto TARI pari al 25,00% delle tariffe deliberate per l'anno 2020;
  • 31 luglio  2° rata acconto TARI pari al 25,00% delle tariffe deliberate per l'anno 2020;
  • 30 settembre   3° rata acconto TARI pari al 25,00% delle tariffe deliberate per l'anno 2020;
  • 05 dicembre    4° rata saldo TARI calcolata a saldo sulla base delle tariffe approvate per l'anno 2021. 

I pagamenti potranno essere effettuati solo ed esclusivamente con gli allegati modelli F24 precompilati, presso qualsiasi sportello postale, bancario o degli agenti della riscossione, senza l’applicazione di commissioni, sia con denaro contante che con strumenti di pagamento elettronici o telematici, avvalendosi dei servizi di home-banking e remote-banking oppure dei servizi messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate (Entratel e Fisconline) su www.agenziaentrate.it. Qualora il giorno di pagamento corrisponda ad un giorno festivo la scadenza sarà prorogata al giorno feriale successivo.

--> CALCOLO TARI


RIDUZIONI
Come previsto dal comma 660 e 682 dell'articolo 1 della Legge n. 147/2013 e s.m.i., il Comune ha disciplinato con il Regolamento per la disciplina della Tassa sui rifiuti le riduzioni, agevolazioni ed esenzioni legate alla potenzialità di produzione dei rifiuti e alla capacità contributiva delle famiglie, anche attraverso l'utilizzo dell'ISEE.
Sempre col medesimo Regolamento sono state individuate le categorie di attività produttive di rifiuti speciali alle quali applicare l’esclusione delle superfici ove tali rifiuti, di regola, si formano.

Per poter usufruire delle riduzioni, agevolazioni ed esenzioni i soggetti interessati devono presentare apposita richiesta entro i termini previsti dal Regolamento Comunale. Le riduzioni/agevolazioni cessano di operare alla data in cui ne vengono meno le condizioni di fruizione, anche in mancanza della relativa dichiarazione. Le domande sono soggette alla verifica delle condizioni dichiarate da parte degli appositi Uffici comunali.

Bonus sociale
Ai sensi dell’art. 25 del Regolamento per la Disciplina della TARI, per le utenze domestiche residenti che versino in condizioni di grave disagio economico-sociale, il Comune riconosce il bonus sociale, di cui all’art. 57-bis del D.L. n. 124/2019. Per fruire del beneficio gli interessati devono annualmente presentare formale richiesta, utilizzando il modello predisposto, entro il 28 febbraio di ogni anno, provvedendo ad allegare il modulo ISEE.

I beneficiari del contributo totale o parziale a copertura del pagamento della tassa devono avere i seguenti requisiti:
- rimborso totale per nuclei familiari con ISEE non superiore ad euro 8.265,00;
- rimborso parziale del 15% per nuclei familiari di n.5 componenti con ISEE non superiore ad euro 15.000,00;
- rimborso parziale del 25% per i nuclei familiari di n.6 o più componenti con ISEE non superiore ad euro 15.000,00.

Modalità di invio/consegna della richiesta:
-consegna all'ufficio protocollo insieme a copia ISEE aggiornato;
-consegna all'ufficio TARI via Simon Musico (ex scuola media "Alfieri") insieme a copia ISEE aggiornato;
-invio all'indirizzo tari@mastermassa.it sempre allegando ISEE aggiornato.
 

 

Data ultima modifica: 
Venerdì, 5 Marzo, 2021