Il Bike sharing in città: inaugurato il servizio Bici in Massa. Tre postazioni sul Lugomare, una in Centro

in foto da sx: Giuppone, Persiani e Guidi davanti a Villa Cuturi per inauguirazione bike sharing

Il sindaco Francesco Persiani con l’assessore  Marco Guidi e Marco Giuppone di “Bici in città” nella mattinata di mercoledì 20 Aprile hanno inaugurato presso la stazione posta davanti Villa Cuturi  il servizio di bike sharing del Comune che offre a cittadini e turisti un’alternativa ad impatto zero per spostarsi in città.
Nella prima fase del progetto chiamato  “Bici in Massa”  saranno quattro le stazioni attive sul territorio ubicate sia sul Lungomare sia in Centro; precisamente a Villa Cuturi e in via Casola a Marina; nell'atrio sotto palazzo civico in città e in piazza Calamandrei a Ronchi.
La flotta di Bici in Massa è composta sia da biciclette a pedalata muscolare (classica) che a pedalata assistita; robuste e facili  da utilizzare le prime, più adatte a percorsi lunghi e salite le seconde. I mezzi sono disponibili tutti i giorni dell’anno, 24 ore su 24, per rispondere ad ogni esigenza di mobilità. Turisti, studenti, pendolari e professionisti avranno sempre una bicicletta a disposizione per i loro spostamenti. Disponibili varie formule per l’utilizzo del servizio, dal giornaliero a 5 euro, fino all’annuale ricaricabile a 35 euro. Per tutti gli abbonamenti è prevista una fascia gratuita di mezz’ora per ogni noleggio per incentivare la condivisione dei mezzi.
Il dettaglio delle tariffe è disponibile su www.bicincitta.com nella pagina dedicata a Massa. Si potrà accedere al servizio acquistando un abbonamento online su www.bicincitta.com o sull’app BicinCittà.
Per far conoscere e promuoverne l’utilizzo del servizio, Comune e Bicincitta Italia hanno deciso di offrire tariffe agevolate nei primi mesi: utilizzando il codice sconto BICINMASSA sarà possibile, fino al 31/05/22, acquistare online e su app con il 20% di sconto sul totale.
Il sindaco Francesco Persiani durante l'inaugurazione del servizio  ha sottolineato l’impegno dell’Amministrazione a favore della mobilità sostenibile e a tutela dell’ambiente. " In questo modo  - ha detto - incentiviamo la mobilità dolce e diamo un servizio aggiuntivo a massesi e turisti. Lo scopo è quello di incrementare e  incentivare sempre di più l'utilizzo dei mezzi a due ruote" .
L’assessore Marco Guidi ha dichiarato "Oggi parte anche nella nostra città un primo importante tassello di un progetto di mobilità sostenibile. Con questo primo lotto abbiamo voluto collegare tutta la Costa aumentando così anche i servizi a favore di cittadini e turisti, un intervento che dimostra l’attenzione dell’Amministrazione per la mobilità sostenibile e la tutela dell’ambiente "

Fonte: Ufficio stampa

Argomenti del sito: 
Data ultima modifica: 
Giovedì, 21 Aprile, 2022