Esumazione/estumulazione ordinarie e straordinarie

Esumazione/estumulazione ordinaria e straordinaria
E’ un’operazione cimiteriale che consente di procedere all'esumazione e all'estumulazione, cioè al recupero dei cadaveri/resti mortali sepolti, rispettivamente, in terra o in loculi murari, presso i cimiteri comunali.
 
ESTUMULAZIONI ED ESUMAZIONI ORDINARIE: quelle di cui si occupa il Comune, decorso un periodo stabilito (vedi il Regolamento dei cimiteri). I cittadini vengono informati delle esumazioni ed estumulazioni ordinarie in calendario mediante l'apposizione di avvisi nei relativi cimiteri ,albo pretorio e solo per le esumazioni anche  tramite avviso alle famiglie. I resti potranno essere cremati, tumulati in ossari, in loculi, in tombe di famiglia, trasferiti fuori Comune o depositati nell'ossario comune.  

ESTUMULAZIONI ED ESUMAZIONI STRAORDINARIE: quelle richieste prima del tempo stabilito. L'esumazione/estumulazione straordinaria, cioè prima del compimento del prescritto periodo di sepoltura, può essere eseguita su richiesta dell'Autorità Giudiziaria, oppure, previa autorizzazione del Sindaco, quando il cadavere debba essere trasferito in altra sepoltura o cremato. L'operazione, in ogni caso, deve essere eseguita alla presenza di un Medico delegato. L'esumazione/estumulazione straordinaria, se non è ordinata dall'Autorità Giudiziaria, non può essere eseguita nei mesi di giugno, luglio,agosto. Nel caso in cui la persona sia deceduta per malattia infettiva contagiosa, per eseguire l'operazione, devono trascorrere almeno due anni dalla morte, e il coordinatore sanitario deve rilasciare il relativo nulla-osta.

CONSULTA A QUESTO LINK IL PROCEDIMENTO DI AUTORIZZAZIONE ALL'ESUMAZIONE/ESTUMULAZIONE 

Argomenti del sito: 
Data ultima modifica: 
Venerdì, 16 Ottobre, 2020