16 contratti part-time trasformati a tempo pieno. L'Amministrazine rispetta l'accordo siglato con i sindacati

A decorrere dal 1° ottobre 2007 l’Amministrazione Comunale ha provveduto a realizzare la trasformazione a tempo pieno di 16 dipendenti part time secondo un calendario a suo tempo siglato con le organizzazioni sindacali.
Nel 2005, con un verbale di concertazione del 28 febbraio, l’Amministrazione comunale  si impegnava  - malgrado le difficoltà che un’operazione di questo tipo avrebbe comportato a livello finanziario - a trasformare, nell’arco di un triennio, i rapporti di lavoro da part time a tempo pieno  di alcuni dipendenti  che da anni attendevano una risposta.
L’operazione ha visto il suo avvio alla fine del  2005 quando 25 persone - la prima tranche - hanno visto la trasformazione dei loro contratti da part time a tempo pieno. Per gli altri il cambiamento è  di questi giorni. 
All’interno quindi  del più ampio piano occupazionale che l’Amministrazione sta valutando e predisponendo, anche i dipendenti che avevano un contratto ancora part-time hanno visto realizzarsi le loro aspettative e modificarsi in senso positivo e definitivo il loro  rapporto di lavoro.
L’Assessore  al Personale e l’Amministrazione tutta si dichiarano soddisfatti non solo per la puntualità con cui hanno mantenuto l’impegno preso a suo tempo nei confronti di questo personale  ma in particolare perché c’è tutta la consapevolezza che la qualità del servizio reso all’utenza non potrà che essere  migliorato da una presenza più ampia e costante  di dipendenti fino ad oggi in servizio solo con orario ridotto. Come ha dichiarato l'assessore al Personale Dina Dell'Ertole "In Giunta siamo tutti consapevoli che il superamento della precarietà e la stabilizzazione lavorativa sono la base di un lavoro qualitativamente migliore e di una risposta all’utenza più serena e competente".  

Argomenti del sito: