Ambiente e territorio

Raccolta domiciliare degli oli esausti. In distribuzione le tanichette

immagine due bottiglie di olio con scritta ASMIU bianca su fondo verde

Riprende il servizio di raccolta degli oli esausti a Massa, questa volta attraverso un servizio domiciliare utilizzando, per la raccolta, le tanichette marchiate ASMIU che verranno distribuite da mercoledì 23 settembre.
Per ritirare il contenitore i cittadini dovranno recarsi presso la sede ASMIU di via dei Limoni portando con se' il codice TARI.
Le tanichette saranno in distribuzione dal lunedì al venerdì con orario 8.30-12.30.

Vespa Velutina: informazioni

foto di un nido con all'esterno una vespa velutina

La Vespa velutina, comunemente chiamata Calabrone asiatico è un insetto originario dell’Asia sud-orientale. La sottospecie V. v. nigrithorax (du Buysson, 1905), comunemente nota anche come Calabrone a zampe gialle, è stata accidentalmente trasferita dalla Cina ad altre parti nel mondo. Le aree di diffusione sono la Corea del Sud nel 2003, l’Europa nel 2004 e il Giappone nel 2012.

Garante dell'informazione e della partecipazione per il governo del territorio

Il Garante dell'informazione e della partecipazione, ai sensi della legge regionale 65/2014 artt.36 e seguenti, assume ogni necessaria iniziativa per assicurare l'informazione e la partecipazione dei cittadini e di tutti i soggetti interessati nelle diverse fasi procedurali di formazione degli atti di governo del territorio secondo quanto definito con il Regolamento previsto dall'articolo 36, comma 4 della medesima legge regionale e dalle Linee guida sui livelli

Impianti termici: periodo di accensione

NORME PER L’ACCENSIONE DEGLI IMPIANTI TERMICI

Le norme che regolano l’esercizio degli impianti termici sono contenute nei DPR 412/93, e DPR 74/2013, che classificano, tra l’altro,  i Comuni Italiani in zone in base alle quali è stabilito il periodo di accensione e la temperatura interna degli ambienti.

MASSA è classificata in zona D, (altitudine m. 65 sldm) pertanto il periodo di attivazione consentito per gli impianti di riscaldamento installati nelle civili abitazioni decorre dal 1 novembre al 15 aprile.

Impianti alimentati da fonti rinnovabili

L’installazione di impianti di produzione di energia elettrica o calore, alimentati da fonti di energia rinnovabili (sole, acqua, vento, biomasse, energia geotermica),  richiede l’attivazione di procedure che dipendono da tipologia, dimensioni e potenza.

Per gli impianti di grosso taglio, è prevista un’ Autorizzazione Unica energetica regionale, che ricomprende tutte le autorizzazioni necessarie alla realizzazione, compreso l’eventuale Permesso di Costruire.

Monitoraggio dei campi elettromagnetici

Al fine di controllare costantemente i valori di elettrosmog sul territorio comunale, vale a dire i valori presenti nei campi magnetici creati nell'ambiente dalla circolazione elettrica e, nello specifico, dai sistemi fissi delle telecomunicazioni e radiotelevisivi, il Comune di Massa ha attivato, già da diversi anni, in collaborazione con Polab (società toscana che opera nel settore dell'elettromagnetismo ambientale), un sistema di monitoraggio continuo attraverso centraline di misura dell'intensità dei campi.

Spiagge libere

Il Comune di Massa ha in concessione dal demanio marittimo alcuni tratti di arenile, per i quali deve essere garantita la pulizia ed il decoro e, durante la stagione balneare, anche il servizio di sorveglianza e soccorso per i bagnanti.

Gli arenili comunali si dividono in:

Aree verdi e parchi

PARCHI ED AREE VERDI PUBBLICI

Sul territorio comunale di Massa ci sono vari parchi ed aree verdi attrezzate che sono gestite da associazioni locali. In allegato le schede descrittive di ciascun parco ed area verde

Orari di apertura dei parchi recintati

dal 16 settembre al 14 marzo: ore 9.00 - 18.00
dal 15 marzo al 15 giugno: ore 9.00 - 20.00
dal 16 giugno al 15 settembre: ore 9.00 - 22.00

Massa in cifre

Estensione geografica della città: Kmq 94,13
pianura Kmq 41,87
colline e montagna Kmq 52,26
Altitudine
massima m.1890 s.l.m.(M. Tambura)
minima m. 0 s.l.m.
Corsi d'acqua
Principale Corso

Bruciatura ramaglie

Lo smaltimento mediante combustione controllata delle ramaglie, è ammesso previa domanda al Sindaco e successiva autorizzazione di valenza annuale. Di norma l'autorizzazione a bruciare ramaglie è sospesa durante il perido dal 15 maggio al 15 ottobre (art. 15.2 Regolamento del patrimonio verde pubblico e privato).